Le pagelle delle Primarie

Finalmente le Primarie si sono celebrate. Fassino ha vinto. I torinesi hanno assaltato i seggi. Gariglio è stato ridimensionato. Il PD ha vinto. La sinistra fa ancora la parte dell’invitato povero al banchetto.

Insomma: tutto cambia perchè nulla cambi.

Provo a dare le mie pagelle personali.

Le Primarie: voto 9. Hanno dimostrato di essere uno strumento fondamentale per recuperare la voglia di partecipare da parte della gente. Sono da migliorare, certo, ma quando vedi la fila di persone che aspetta il proprio turno, la speranza torna a crescere. Indispensabili.

Fassino (1): 7. Ha sbaragliato il campo. Ha messo tutti in fila. Ha salvato il PD (e non solo quello Torinese) dallo sfacelo. Inossidabile.

Fassino (2): 4. Ha dimostrato di essere molto competente ma anche molto noioso. Non sorride mai. Piace solo ai più vecchi. Come potrà portare novità in politica? Continuismo.

Gariglio: 4. Ha speso l’inverosimile. Si è dipinto di nuovo quando nuovo non è. Ha messo sulla barca qualsiasi soggetto. Ha trascinato la barca alla sconfitta, portandosi dietro compagni buoni (pochi) e cattivi (tanti). Perdente.

Passoni: 8. Mi ha sorpreso. Sapevo che era bravo. Non immaginavo lo fosse così tanto. Preparato, passionale, simpatico. Se non ci fosse stato Michele Curto, avrei votato lui. Sorpresa

Curto: 8,5. Giovane, ambizioso, volitivo, tenace, astuto, sognatore, passionale. Un risultato eccezionale, viste le risorse e il tempo messo in campo. E’ un pezzo importante del futuro di questa città. Non perdiamolo di vista. Futuro

Viale: N.G. Perchè si è candidato?

I partiti: 3. Senza toccare le singole persone, la struttura dei partiti sarà anche capace di organizzare una mobilitazione di 53.000 persone, saprà trovare i volontari (7,5). Ma la politica? Ammuffiti

I giornali: 5. Si sono schierati dalla parte dei più forti. O Gariglio o Fassino. L’80% degli articoli erano su di loro (fonte Radicali). Per gli altri, solo le briciole. L’ultimo giorno, Repubblica, ha pubblicato 10 Domande ai candidati: ma le ha poste solo a Fassino e Gariglio. Come fa la gente a conoscere la realtà? Faziosi

This entry was posted in Politica. Bookmark the permalink.

One Response to Le pagelle delle Primarie

  1. TonyV says:

    Pagelle troppo faziose. La verità è che Fassino ha ottenuto una vittoria superiore alle attese. Sarà pure votato dai soli vecchi, ma fatto sta che ha pre più di 25000 voti. Detto ciò non sono contento. Piero è un buon uomo, ma non trascina le folle, non mi suscita entusiasmo. Vivrò abbastanza per vedere un trentenne sindaco di una grande città?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*